Messina

Archetti parapedonali unica arma contro la sosta selvaggia dei veicoli

Contro l’inciviltà degli automobilisti all’Annunziata

Archetti parapedonali unica arma contro la sosta selvaggia dei veicoli

Archetti dissuasori a beneficio dei pedoni e contro la sosta selvaggia de veicoli. Li reclamano a gran voce i residenti del viale Annunziata, i quali ricordano che la consigliera di Quartiere Angela Capillo aveva già chiesto, già da prima dell’estate, la collocazione. Si tratta dell’unica arma efficace per combattere l’inciviltà degli automobilisti messinesi.

«Signore con passeggini coi bambini sono costrette ogni giorno, per passare, a transitare dal marciapiede alla strada, con gravissimo rischio per l’incolumità. Perché subire tutto questo? Ci vorrebbe un intervento immediato dell’Ufficio viabilità del Comune per porre definitivamente fine a questa vergogna. Basta infatti collocare gli archetti parapedonali e tutto si risolverebbe in un attimo», scrive un residente dell’Annunziata. Che aggiunge: «Perché in questa città ciò che è semplice diventa complicato?».

Si spera, quindi, in un rapido intervento «al fine di evitare qualche tragedia. A maggior ragione, sta per iniziare la scuola e tante mamme si vedranno costrette a scendere dai marciapiedi abusivamente occupati, tenendo per mano i loro figlioletti, allorquando li accompagnano».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi