MESSINA

Controlli su movida, scoperti 13 lavoratori in nero

Erano impiegati in attività di ristorazione del capoluogo messinese come pizzerie, ristoranti e pub

Guardia di Finanza

Tredici lavoratori in 'nero' sono stati scoperti da militari della Guardia di finanza di Messina durante controlli sulla 'movida' del centro e della zona nord della città. Erano impiegati in attività di ristorazione del capoluogo messinese come pizzerie, ristoranti e pub. Durante gli accertamenti le Fiamme gialle hanno comminato sanzioni amministrative per il mancato rilascio di cinque scontrini e ricevute fiscali, per ciascuna delle quali è prevista la sanzione minima di cinquecento euro. In piazza Unione Europea e all'imbarcadero sono stati eseguiti controlli contro lo spaccio con l'ausilio dei cani antidroga: a conclusione dell'operazione sono stati segnalati alla Prefettura quattro tossicodipendenti trovati in possesso di marijuana per uso personale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi