Arresti

Si fingono poliziotti e rapinano due sorelle

Le Volanti arrestano due uomini che fingendosi poliziotti hanno compiuto una rapina nell’abitazione di due anziane sorelle. Sono i messinesi Cesare Simola e Natale di Stefano, di 57 e 55 anni

polizia

Nel pomeriggio di ieri le Volanti hanno   arrestato i messinesi Cesare Simola e  Natale Di Stefano rispettivamente di 57 e 55 anni,  ritenuti responsabili dei reati di truffa e rapina aggravata. I due   fingendosi poliziotti, sono dell’abitazione di due anziane sorelle e, approfittando dei gravi deficit fisici di entrambe (una delle due è sia cieca che sorda, mentre l’altra ha grossi problemi di udito) le hanno costrette a consegnare loro del denaro. Non contenti dei 60 euro consegnati da una delle due, hanno immobilizzato la sorella e le hanno sottratto la somma di 450 euro che la donna aveva in tasca. All’arrivo delle volanti le due donne hanno mostrato ai poliziotti le immagini delle telecamere di video sorveglianza, che avevano fatto montare poiché già in passato avevano subito due truffe dagli stessi uomini, consentendo agli agenti di bloccare i due malfattori immediatamente dopo.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400