MESSINA

44 stalli al mercato di piazza Lo Sardo

Sono 44 gli stalli previsti dal Comune per la vendita di prodotti agricoli a km zero a piazza Lo Sardo. Lo rende noto il dipartimento Servizi alle Imprese alla terza commissione consiliare che ha chiesto verifiche sulla presenza di stands abusivi la domenica mattina.

Palazzo Zanca

Proseguono gli accertamenti al mercato di piazza Lo Sardo scattati all'indomani della presentazione della nota alla procura della Repubblica da parte della presidente della terza commissione consiliare di Palazzo Zanca.
Nora Scuderi, a nome di tutti i commissari, sulla base delle dichiarazioni rilasciate in aula dal direttore della Coldiretti di Messina e Catania, Giuseppe Campione, ha chiesto che si facesse chiarezza su quanto accade la domenica mattina nella ex piazza del Popolo dove dal 2013 è stata autorizzata la vendita di prodotti a km zero. Secondo il responsabile della federazione, oltre agli imprenditori agricoli regolarmente autorizzati, ci sarebbero numerosi abusivi che potrebbero non garantire i minimi standards igienico-sanitari previsti per la vendita di generi alimentari, mettendo così a rischio la salute dei consumatori, oltre al danno creato agli esercenti a norma in termini di concorrenza sleale. La commissione ha quindi chiesto l'avvio delle procedure di verifica da parte della polizia municipale e dell'Asp. La nota propedeutica del dipartimento comunale Servizi alle Imprese, che doveva fornire le indicazioni sulle autorizzazioni rilasciate, è arrivata ed è stata resa pubblica questa mattina dalla vice presidente Ivana Risitano. “Ad oggi- si legge - non è pervenuta alcuna denuncia di abusivismo e di carenze igienico-sanitarie”, ma, comunque, il direttore di Sezione, Salvatore Mastroianni, illustra la situazione attuale: 44 gli stalli individuati per il mercato della domenica mattina; 40 sono già occupati, 3 in fase di rilascio di autorizzazioni e manca soltanto il bando per l'assegnazione dell'ultimo. Su questa base, dunque, possono partire i controlli della Polizia municipale e dell'Asp che avranno a loro disposizione l'elenco aggiornato dei venditori autorizzati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Il Messina torna al Celeste

Il Messina torna al Celeste

di Antonio Sangiorgi