messina

I cani randagi spediti sull'Etna

La denuncia delle associazioni animaliste nei confronti del comune per le condizioni del canile. L’assessore Ialacqua pronto a revocare la convenzione stipulata col privato

I cani randagi spediti sull'Etna

Sul piede di guerra, ancora una volta, gli animalisti che attaccano il sindaco Renato Accorinti, l'assessore all'Ambiente Daniele Ialacqua, e il funzionario del Dipartimento ambiente e sanità Vincenzo Palana, “rei” di avere spedito dei cani in un rifugio a Zafferana che non sarebbe idoneo per ospitare degnamente gli animali.

Il resto dell'articolo leggilo nell'edizione on line

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi