messina

50 anni al servizio della Chiesa

Martedì si celebra l'anniversario dell'ordinazione presbiterale di sei sacerdoti della diocesi di Messina, consacrati nel 1967 dall'allora arcivescovo Mons. Francesco Fasola

50 anni al servizio della Chiesa

L’8 agosto 2017 sarà una giornata di festa per la comunità diocesana e presbiterale di Messina.
Sei sacerdoti della nostra diocesi celebrano il 50° di ordinazione presbiterale, essendo stati consacrati nel Duomo di Messina nel 1967 dall’allora Arcivescovo Mons. Francesco Fasola, che ordinava i nuovi sacerdoti nel giorno allora dedicato a S. Giovanni Maria Vianney, Patrono dei Parroci, perchè fosse «vero esempio di Pastore a servizio del gregge di Cristo».

I sei presbiteri della nostra diocesi sono:
P. Pietro Aliquò - Cancelliere Arcivescovile, Cappellano delle Suore Clarisse di Montevergine, Direttore spirituale del Seminario.
P. Michele Giacoppo - Parroco di S. Maria dei Miracoli in Sperone, Direttore Ufficio Insegnanti Religione Cattolica (IRC), Delegato per la Canonizzazione del Servo di Dio P. Giuseppe Marrazzo.
P. Giovan Battista Impoco - Parroco di S. Maria delle Grazie in Gravitelli Sup., Delegato diocesano del CID.
P. Giuseppe Insana - Cappellano dell’O. P. G. Di Barcellona P.G.
P. Giuseppe Principato - Parroco di S. Elena, Rettore della Chiesa Gesù e Maria del Buon Viaggio.
P. Salvatore Trifirò - Parroco di S. Nicolò all’Arcivescovado, Canonico della Cattedrale.

Per celebrare questo importante traguardo e per ringraziare il Signore per i doni che ha loro elargito in questi anni di servizio alle loro comunità e alla diocesi tutta, i sei sacerdoti celebreranno insieme una Messa Solenne, presieduta da S. E. mons. Giovanni Accolla, Arcivescovo di Messina, nel Monastero di Montevergine, giorno 8 alle ore 10:30, insieme alle Suore Clarisse di S. Eustochia, che nel silenzio e nella preghiera sono sempre state loro vicine, così come lo sono per tutti i presbiteri della Diocesi.
Successivamente ognuno di loro, in date diverse, ringrazierà il Signore nella propria comunità parrocchiale o di servizio.

Sicuramente ricorderanno quell’8 agosto di 50 anni fà, in cui mons. Fasola impose loro le mani, esortandoli ad essere « APOSTOLI secondo il cuore di Cristo, cioè A - POSTO - LI’ », dove Dio li ha mandati a servirLo, consapevoli di essere «in quanto preti», un «dono immenso per la gente».

Certamente i nostri sei “ cinquantenni ” hanno seguito l’esempio del S. Curato d’Ars, con una vita di donazione a Cristo e alla Chiesa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Era meningite di gruppo B

Era meningite di gruppo B

di Marina Bottari