Messina

Barrile: cittadinanza al Dalai Lama? Non può decidere Accorinti

In una lettera al sindaco si sottolinea “l’assurdità di aver pubblicizzato un atto amministrativo che non è neanche in gestazione e la cui approvazione è, per legge, di esclusiva competenza del Consiglio comunale"

Barrile: cittadinanza al Dalai Lama? Non può decidere Accorinti

Il Dalai Lama con Accorinti

“Stupisce e sconcerta aver inserito nel programma ufficiale della visita del Dalai Lama il conferimento della cittadinanza onoraria, vista l’assenza della relativa proposta al Consiglio comunale”. Così la presidente Emilia Barrile che stamattina ha scritto una lettera al sindaco Renato Accorinti per sottolineare “l’assurdità  di aver pubblicizzato un atto amministrativo che non è  neanche in gestazione e la cui approvazione è,  per legge, di esclusiva competenza del Consiglio comunale. La presidente, oltre a stigmatizzare tale comportamento del primo cittadino, definisce non sanabile, per i tempi tecnici esigui, la sua “gaffe istituzionale”.

Alle 13.50 intervista nel tg di Rtp / Clicca qui


Emilia Barrile

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Era meningite di gruppo B

Era meningite di gruppo B

di Marina Bottari