barcellona

Riacciuffati i tre giovani evasi dal carcere

Avevano scardinato la finestra di una palestra. Li hanno presi carabinieri e agenti di polizia penitenziaria

L'appello della madre di uno degli evasi: "Costituisciti"

I carabinieri e la polizia penitenziaria hanno arrestato i tre giovani evasi l'altra notte dal carcere di Barcellona Pozzo di Gotto (Me) dopo aver scardinato la finestra di una palestra.

Arrestato a Messina mentre cercava di fuggire agli imbarcaderi Vittorio Smiroldo, messinese di 25 anni, mentre è stato fermato a Barcellona, Gaetano Sciacchitano, 20 anni, di Lipari. Il terzo Emanuele Rossito, 18 anni è stato bloccato a Santa Lucia del Mela dai carabinieri. Smiroldo e Rossitto si trovavano in carcere per alcune rapine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi