messina

Larderia, ora l'emergenza acqua è nella zona Asi

Si sta pian piano normalizzando la situazione dell'acqua nelle case di Larderia in cui la settimana scorsa si era sviluppata una vera e propria emergenza idrica. L'Amam ha chiuso i rubinetti della zona Asi, dove si sono registrate le perdite della condotta. Toccherà all'Ente che gestisce l'area intervenire per ripristinare i tubi.

Larderia, ora l'emergenza acqua è nella zona Asi

Nella case la situazione si sta normalizzando. Il problema, adesso, si è spostato nella zona Asi. Con l'acqua, a Larderia, non si riesce a stare sereni. La settimana scorsa era scoppiato il caso dell'emergenza idrica nel villaggio, soprattutto nelle zone più alte. A segnalarlo era stato il consigliere della prima circoscrizione Mario Crottogini che aveva anche ipotizzato le cause del problema. Alcuni piccoli guasti alla condotta, a valle, e precisamente all'interno della zona industriale Asi. Fino a qualche giorno fa, l'acqua che passava dalla linea principale, in sostanza, non arrivava alle case in collina perché finiva tutta nell'area sviluppo industriale. In parte nei serbatoi, il resto per le strade, a causa delle perdite.

La spiegazione di Crottogini è stata confermata dalla decisione di Amam di chiudere l'acqua alla zona Asi. Un intervento che è stato sufficiente a risolvere i problemi di molte case a Larderia, anche se la situazione non si è ancora normalizzata per tutti. Dovrebbe essere solo questione di tempo, comunque. Perchè a questo punto il problema della dispersione di acqua non esiste più. Esiste, in compenso, un problema diverso. Nella zona industriale, adesso, non c'è più acqua. Sono diventati urgentissimi gli interventi di ripristino della condotta interna. E sono interventi non di pertinenza dell'Amam, che ha potuto solo segnalare il problema all'ente gestore. La zona Asi è area privata. L'azienda acque non ha titolo per intervenire.

Ha inviato delle pec e nel frattempo ha chiuso i rubinetti. L'acqua nelle case è tornata o comunque sta tornando. Perchè torni anche nella zona industriale e la situazione si regolarizzi completamente ci sarà bisogno di questi interventi sulla condotta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi