MESSINA

Sopralluoghi Telecom a Messina

Sopralluogo oggi dei tecnici della Telecom a Calamona e nelle altre zone colpite dall'incendio di venerdì scorso. Le fiamme hanno distrutto circa 60 pali ed oltre un chilometro di cavi della direttrice principale.

Sopralluoghi Telecom a Messina

E' iniziata la conta dei danni nella zona tirrenica messinese, colpita venerdì da un incendio di enormi dimensioni che per tutta la giornata ha interessato soprattutto i villaggi di Spartà e Calamona ma anche Rodia, San Saba, Castanea. Da venerdì in tutta la zona sono completamente saltate le linee telefoniche mentre solo ieri sera è stata ripristinata l'erogazione dell'energia elettrica. Stamattina è stato eseguito un primo sopralluogo da parte dell'assistente territoriale della Telecom Antonino Ciraolo insieme ai tecnici di alcune imprese. La situazione è complessa per la vastità del territorio interessato. L'incendio di venerdì ha mandato in fumo circa 60 pali ed oltre un chilometro di cavi della direttrice principale. Ma sono andati distrutti anche i cavetti che portano le linee telefoniche alle singole utenze. Un danno imponente che da un primo censimento riguarda circa 400 utenze. Domani sarà eseguito un nuovo sopralluogo e molto probabilmente inizieranno anche i lavori per la sostituzione dei pali e dei cavi. Secondo una prima previsione le linee telefoniche potrebbero essere ripristinate entro una ventina di giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi