messina

Ecco il nuovo questore, è Mario Finocchiaro

Conferenza stampa di presentazione per il successore di Giuseppe Cucchiara, che andrà a guidare la Direzione centrale per i servizi antidroga. 60 anni, catanese, Finocchiaro arriva da Agrigento.

Ecco il nuovo questore, è Mario Finocchiaro

foto di A. Villari

Insediamento oggi per il nuovo questore di Messina, il catanese Mario Finocchiaro, proveniente da Agrigento. Prende il posto di Giuseppe Cucchiara, che ha già lasciato la città dello Stretto dopo tre anni e mezzo. Andrà a guidare la Direzione centrale per i servizi antidroga.

Sessantenne, originario di Catania, Finocchiaro si è arruolato in polizia nel 1985. Ha prestato servizio al Reparto mobile di Palermo dal febbraio al dicembre 1986, dov’è stato anche dirigente della Scuola allievi agenti ausiliari. Nella Questura di Palermo, dal dicembre 1986 al maggio 1988, tra l’altro è stato dirigente dell’Ufficio scorte. Poi il trasferimento a Caltanissetta, dal maggio 1988 al novembre 1990, dal settembre 1992 al novembre1993 e dal dicembre 1999 al gennaio 2004, dov’è stato prima vicedirigente della Squadra mobile, poi dirigente della Digos e per oltre sei anni capo della Mobile.

Alla Questura di Enna, dal novembre 1990 all’agosto 1992 e, poi, dal dicembre 1993 al novembre 1999, prima capo di gabinetto e per oltre sei anni dirigente della Mobile. Promosso primo dirigente della polizia nel 2001, sempre a Enna, dal gennaio 2004 al giugno 2009, ha ricoperto il ruolo di vicequestore vicario. A Catania, dal luglio 2009 al novembre 2010, è stato capo di gabinetto del questore. Alla Questura di Cosenza, dal dicembre 2010, vicequestore vicario. Promosso dirigente superiore il 22 maggio 2012, si è insediato come questore di Crotone. Poi analogo ruolo ad Agrigento. Adesso promosso a Messina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Cairoli, non solo la ruota

Cairoli, non solo la ruota

di Domenico Bertè