MESSINA

Svolta nelle indagini, Simona è caduta dall'alto

Fatta chiarezza sull'incidente avvenuto al parcheggio Cavallotti. La 19enne di Galati è finita sul cartello e non viceversa. La conferma in un comunicato congiunto della polizia municipale, che ha curato le indagini, d'intesa con la Procura della Repubblica

Simona è ancora in condizioni gravissime

Clamorosa svolta nelle indagini sull'incidente avvenuto al parcheggio Cavallotti di venerdì scorso dove è rimasta gravemente ferita una 19enne di Galati. Ricostruita la dinamica da parte della polizia municipale che cura le indagini.  Simona non è stata colpita dal cartello. "Si ritiene, invece, che la giovane sia precipitata dall'alto rovinando sul cartello e non viceversa". Simona si trova ricoverata in gravissime condizioni nella rianimazione e terapia intensiva del Policlinico diretta dal prof. David

Questo il testo completo del comunicato di Palazzo Zanca:

In merito a quanto verificatosi nella mattinata dello scorso venerdì 9, al terminal Cavallotti, ed inerente quanto occorso alla giovane C.S., di 19 anni, il Comando di Polizia Municipale comunica che, grazie al lavoro svolto dal personale della sezione di Polizia Giudiziaria e Motociclisti del Corpo, coordinato dalla Procura della Repubblica di Messina, le indagini hanno consentito di ricostruire l’evento in modo da ritenere che la giovane sia precipitata dall’alto rovinando sul cartello e non viceversa, cioè che sia stata attinta dalla caduta dello stesso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi