messina

Incidente Gazzi, nessuna assicurazione

Sono sempre gravissime le condizioni del centauro che all'alba di ieri è rimasto vittima di un incidente stradale in via Bonino. Sequestrati i due mezzi coinvolti, entrambi senza copertura assicurativa e senza attestato di revisione.

Incidente Gazzi, nessuna assicurazione

Due i mezzi coinvolti in un incidente che si è verificato quasi all'alba di ieri, nessuno è coperto da polizza assicurativa. E' quanto emerge dalle indagini degli agenti della sezione infortunistica della Polizia municipale impegnati a fare piena luce sulla dinamica del sinistro. Un aspetto certamente secondario rispetto alle gravi condizioni di un giovane, ma al tempo stesso rilevante dal momento che il fenomeno, a Messina, è in netta ascesa. Pare che almeno un mezzo su due circola senza polizza RC. Intanto, sia il furgone che la moto sono stati posti sotto sequestro per la gravità delle lesioni subite da uno dei due conducenti. Quello dell'autocarro, ha 34 anni, ed il mezzo è intestato ad una persona fisica e non ad una ditta.

L'altro aspetto che emerge dalle indagini, è che l'impatto fatale per il centauro non è stato quello tra la sua moto e la parte anteriore sinistra dell'autocarro, quanto quello, una volta sbalzato dalla sella, con il paletto che appena dentro l'area di servizio indica una rivendita di tabacchi. E' ben evidente il segno sul casco del 27enne che si trova ricoverato in prognosi riservata al Policlinico. La moto ha quindi urtato il parafango del furgone prima di schizzare all'interno della stazione Eni. Tra le ipotesi che ancora la sezione infortunistica sta valutando anche attraverso le riprese estrapolate dal sistema di video sorveglianza, quella che l'autocarro diretto verso nord avesse deciso di svoltare a destra proprio nel momento in cui sopraggiungeva la Honda Hornet 600.  Esclusa l'ipotesi dell'alta velocità del mezzo a due ruote dal momento che dopo l'impatto si è arrestato a pochissima distanza. Per prassi, in incidenti del genere, è stato anche richiesto l'esame tossicologico dei due conducenti il cui esito non è stato ancora fornito dal Policlinico. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Dramma sfiorato nel sottopasso

Dramma sfiorato nel sottopasso

di Mariella Di Giovanni