Messina

Entusiasmo e partecipazione nella Giornata dello Sport

La XIV edizione dell’iniziativa del Coni nell’area della passeggiata a mare. Molto gettonato il gonfiabile da esibizione per tiro a segno, con pistola e carabina laser in una galleria

Entusiasmo e partecipazione nella Giornata dello Sport

Un’esperienza da ripetere. È stata un successo, in termini di presenze e di partecipazione, la XIV edizione della Giornata dello sport, evento celebratosi in contemporanea in cento piazze d’Italia. Ad organizzare la manifestazione, la locale delegazione del Coni, in collaborazione con il Comune di Messina e grazie a decine di volontari e collaboratori che hanno permesso la riuscita dell'iniziativa, la più ricca dell’intera isola.

Presenti 22 federazioni sportive, 8 enti di promozione, 4 discipline sportive associate, 3 associazioni benemerite. Insomma, 50 tipi di sport differenti con i quali le migliaia di appassionati messinesi si sono potuti cimentare in una splendida giornata di sole.

Particolarmente frequentato il gonfiabile da esibizione per tiro a segno, dove è stato possibile misurarsi con pistola e carabina laser in una galleria, unica in Italia.

Apprezzato anche il box del golf e quello del baseball, specie dai più piccoli. Poi successo un po’ per tutte le prove di palestra, con decine e decine di messinesi che si sono dati appuntamento nella terrazza sullo Stretto per fare un po’ di attività fisica a ritmo di musica. A mezzogiorno è stata la volta delle premiazioni delle eccellenze dello sport messinese che si sono messe in luce nel corso di questo e del precedente anno. La pergamena del Coni è andata a Santi Freni, Fabrizio Lo Giudice, Edgardo Salgado, Raffaele De Blasi (Baseball-Red Sox Paternò), Alessandro D’Angelo (Bocce- Le Vittorie), Benedetto Sanò e Chiara Consulo (Danza), Dario Niosi e Giuseppe Arcanà (Motonautica), Fabrizio Andaloro (Tennis- Circoletto dei Laghi), Floriana Tringali (Pugilato), Pasquale Fernandez (Pesistica), July Marano (Ginnastica), Giorgio Galipò (Basket-Orlandina), Giovanni Minissale (Pallamano-Handball Messina), Elisa La Rocca (Pattinaggio artistico), Enrico Raciti (Sci- Skiroll), Roberto Catania (Golf), Elios Manzi (Judo), Davide Marchello e Giulia Fontana (Nuoto- Ulysse), Simone Bono e Gabriele Bombara (Tennis), Antonio Lanuzza (Badminton), Giovanni Ficarra (Canottaggio-CC Peloro), Circolo Canottieri Thalatta.

Consegnati, inoltre due premi speciali a medagliati olimpici della Pallanuoto: Massimo Giacoppo (argento a Londra) e Silvia Bosurgi (oro ad Atene). A premiare le eccellenze, fra gli altri, il sindaco di Messina Renato Accorinti, il suo vice Gaetano Cacciola, l’assessore allo Sport Sebastiano Pino, il direttore dell’Agenzia nazionale giovani Giacomo D’Arrigo.

«Siamo soddisfatti di questa giornata – ha detto Alessandro Arcigli, delegato provinciale del Coni –. Bella la festa di tutto il territorio, della gente di sport, dei curiosi che hanno trascorso diverse ore con noi. La risposta entusiasta della città ci incoraggia a proseguire su questa strada del coinvolgimento della città».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi