messina

Domani l'addio a Serena

La 14enne travolta dal treno a Mili

Domani l'addio a Serena

Saranno celebrati domani pomeriggio alle 16, nella chiesa di San Paolino, a Mili marina, i funerali di Serena Antonuccio, la quattordicenne studentessa del Liceo Ainis, morta il 25 maggio sui binari della stazione del borgo. Una scomparsa tanto straziante quanto imprevedibile da parte dei genitori, che è anche al centro di un’importante indagine della Polizia e della Procura: nulla viene trascurato al fine di far luce sulle vere cause e circostanze che hanno fatto sì che quella ragazza, così buona e piena di gioia di vivere, si trovasse sui binari: dall’ipotesi di una caduta oppure di un attraversamento imprudente a quella di un gioco pericoloso, ad altre ancora, in modo da poter accertare tutte le eventuali responsabilità.

Non è più il momento di porre interrogativi, peraltro al buio – visto il riserbo assoluto delle indagini – sui motivi di una morte che pare contrassegnata da cause e modalità inconcepibili, qualunque illuminante ricostruzione ne verrà data. Anche perché gli accertamenti tecnico-scientifici e le indagini coordinate dalla Sezione minorile della Squadra mobile, in collaborazione con la Polfer e la Procura, avranno bisogno di tempo per giungere al traguardo di una ricostruzione globale, anche attraverso le testimonianze raccolte.

È il momento della preghiera e del ricordo , oltre che del dolore, quello enorme della famiglia e l’altro condiviso di un villaggio e di una città che faranno sentire ai familiari tutta la loro commozione. Padre Nunzio Triglia, il parroco di Mili, ricorderà la figura di Serena, la bellezza dei suoi sentimenti, di tanta parte della sua vita. E ciascuno sentirà come la ragazza di Mili sia penetrata nel suo cuore: lei dolce “principessa guerriera” – così chiamata dalle amiche del fit boxing – di tempi difficilissimi come quelli che proviamo ogni giorno ad attraversare, incolumi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi