Messina, il concorso Cavaleri

I liceali riflettono su eutanasia e procreazione assistita

Sabato 10 giugno nell'Auditorium "Fasola" la XIV edizione . I nomi degli assegnatari di 10 premi e 13 menzioni speciali tra Maurolico, La Farina ed Empedocle

I liceali riflettono su eutanasia e procreazione assistita

Procreazione medicalmente assistita, utero in affitto, eutanasia e accanimento terapeutico, ma anche il rapporto con i genitori e il mondo degli adulti: questi gli argomenti sui quali si sono confrontanti i liceali di Maurolico e La Farina in occasione della XIV edizione delle borse di studio in ricordo della signora Silvana Romeo Cavaleri. La premiazione si terrà sabato 10 giugno nell'Auditorium "Fasola". La Commissione giudicatrice, presieduta dai dirigenti scolastici delle due scuole Saro Abate e Giuseppa Prestopino e composta dalle docenti Tiziana Cacciola, Patrizia Danzè, Antonella Dragotto, Silvana Frezza, Antonella Vadalà, dal presidente dell'Ordine dei Medici e Odontoiatri Giacomo Caudo, dal direttore del liceo Empedocle Giuseppe Pedullà e dal promotore dell'iniziativa Massimiliano Cavaleri, ha terminato in questi giorni la valutazione degli elaborati della prova letteraria assegnando 10 borse e 13 menzioni speciali.
I premi consistono in buoni acquisto libri e materiale informatico come incentivi alla cultura messi a disposizione dalla famiglia Cavaleri, in partnership con Fondazione Bonino - Pulejo, Istituto Clinico COT, AIOP, Podologic Center. I vincitori sono: per la sezione ginnasio, primo classificato Gabriele Gregorio (V F, La Farina); seconda, Martina La Rocca (V E, La Farina), terza, Liliana Tori (II B, Maurolico); quarta, Federica Guarnera (V F, La Farina); quinta, Elisa Arena (IV E, La Farina). Per il liceo, prima Manuela Mastroeni (V B, Maurolico); secondo, Vittorio Tumeo, (IV A, Maurolico); terza, Roberta Vita (I C, La Farina); quarta, Federica Riparante (III A, La Farina). Le note di merito per temi particolarmente meritevoli vanno a: Alice Filiberto, Anna Valenti, Paola Armaleo, Giada Gangemi, Alessandro Gallo, Emanuela Cardullo per la categoria ginnasio; Gabriele Monici, Charlotte Gemelli, Alessia Mesiti, Silvia Vita, Gabriele Pantaleo, Serenella Galati, Marea Mammano per la sezione liceo. 
Nei locali del liceo Empedocle (ex San Luigi) si è svolta la prova scientifica del concorso, che consiste nella simulazione di un test d'ingresso nella Facoltà a numero chiuso di medicina: primo classificato Alessandro Guidara Galofaro (V A, Liceo Empedocle), che potrà frequentare uno dei corsi messi a disposizione dall'istituto durante l'estate per il superamento della prova d'accesso nelle università.
Il concorso Cavaleri è stato istituito per ricordare la figura di una madre e moglie esemplare, prematuramente scomparsa, ma sempre presente nel ricordo dei suoi cari per il riferimento luminoso che ha rappresentato. La cerimonia di consegna si svolgerà come di consueto in occasione del convegno nazionale di Primavera, promosso dall’Ordine dei Medici e Odontoiatri, sabato 10 giugno alle ore 15.30 nell'auditorium "Mons. Fasola" in via San Filippo Bianchi. Il tema di quest'anno è "Arte è salute" e l'appuntamento vale 4 crediti ECM.
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

V.Emanuele, ecco il programma

V.Emanuele, ecco il programma

di Giuseppina Borghese