Esperti a confronto

Messina e i suoi mari: risorse e opportunità

Domani, venerdì 19 maggio alle 15.30 nella Sala Cannizzaro dell'Università

Università Messina

Venerdì 19 maggio con inizio alle ore 15.30 nella Sala Cannizzaro - Rettorato Ateneo, si terrà l'incontro voluto da Università, Conisma, Marevivo sulla risorsa mare per Messina, opportunità, idee e programmi, una sorta di "stati generali" tra istituzioni competenti ed esperti collegata alla Giornata Europea del Mare, promossa a partire dal 2008 dalla Commissione Europea. Si parlerà di un polo acquatico per rilanciare dal mare lo sviluppo della città ma anche di aspetti naturalistici, biotecnologie, territorio, trasporti.

Dopo i saluti del rettore prof. Pietro Navarra, del direttore Conisma dott. Edoardo Papa e del dott. Mario Primo Cavaleri, Marevivo, si entrerà nel vivo delle tematiche con gli interventi del prof. Salvatore Giacobbe, della prof. Concetta Gugliandolo e dell'ing. Domenico Amato. Seguirà la tavola rotonda moderata dal giornalista Cavaleri cui parteciperanno: Maria Schirò, preside Istituto Nautico; Lorenzo Barone, direttore Consorzio Castalia; Armando Cappadonia, Città metropolitana; Capitaneria di porto; Giuseppe Collura, Ordine regionale geologi; Ermanno Crisafi, Istituto ambiente marino-Cnr; Antonino De Simone presidente Autorità portuale; Vincenzo Garofalo, Commissione Trasporti Camera dei deputati; Giovanni Lazzari, Ordine architetti; Giacomo Le Grottaglie, comandante base navale Marisicilia; Leonardo Santoro ingegnere capo del Genio civile; Santi Trovato, Ordine ingegneri. Concluderanno: Nunzio Martello, ammiraglio direttore marittimo Sicilia Orientale; Nicola De Felice, ammiraglio comandante Marisicilia.

All'indomani, sabato mattina, grande manifestazione all'Horcynus Orca aperta alle scuole, a enti, associazioni e imprese che operano sul territorio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi