MESSINA

Svincolo Giostra, a giugno l'uscita

Potrebbe essere inaugurato a fine giugno lo svincolo di Giostra in uscita dalla tangenziale. A buon punto i lavori dell'azienda nell'ultima parte del pista. A monte invece, in questa settimana, è prevista la posa del giunto che unirà il viadotto ritiro e lo svincolo.

Svincolo Giostra, a giugno l'uscita

La pista è già segnata e stavolta per poterla percorrere fin giù, a San Michele, dovrebbe essere questione di settimane.
Allo svincolo di Giostra sta per essere aggiunto un altro braccio, il terzo dopo quelli che hanno consentito di poter entrare in tangenziale sia verso palermo che verso la città.
E’ in dirittura d’arrivo il completamento dell’uscita dall’autostrada per chi proviene da Messina. Un sfogo essenziale per chi deve andare nella zona nord della città o abita nei popolosi rioni di giostra o annunziata. L’azienda Ricciardello ha quasi finito le opere necessarie per rendere percorribile anche l’ultima parte della discesa e fra pochi giorni ruspe e operai avranno finito di lavorare. Una storia che affonda nel secolo scorso, con la progettazione che risale al 97 e da allora tre diverse aziende incaricate dei lavori. Giuseppe Ricciardello ha chiuso il cerchio e fra poco si potrà anche dire definitivamente.

Dunque dalla fine dell’uscita dello svincolo occorrerà attendere qualche altre settimana prima di poter percorrere la pista in discesa. Infatti per i lavori sul Ritiro, la rampa d’uscita dovrà essere prima unita al viadotto e poi utilizzata, per by passare il cantiere in quota o per andare giù.
La posa del giunto è questione di giorni, è già questa settimana potrebbe essere completata. Poi si dovranno attendere 4 settimane di stabilizzazione e dopo, se le ultime firme sul passaggio della proprietà saranno state poste, allora a fine giugno si potrà brindare alla seconda inaugurazione in 4 anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi