messina

Oggi il Giro in città, tutte le informazioni

Ecco tutte le “istruzioni per l’uso” per evitare di rimanere bloccati durante la gara

Oggi il Giro in città, tutte le informazioni

Il giorno del Giro è arrivato. Con lui Enzo Nibali e gli altri ciclisti, il rutilante circus rosa, il grande pubblico di curiosi e appassionati, la vetrina internazionale delle dirette tv e infine quei 30 minuti in cui si consumeranno e misureranno almeno sei mesi di lavoro preparatorio. La città oggi si mette a disposizione del Giro d’Italia. Lo farà rinunciando alla comodità di molti posteggi e limitando la mobilità per qualche ora. Un sacrificio che, volenti e o nolenti, i messinesi dovranno fare. Compito di Palazzo Zanca quello di renderlo meno grave possibile, con una organizzazione che dia alternative e attutisca l’impatto del “blocco” di una ventina di chilometri di strade.

Gli orari

Secondo la tabella di marcia i ciclisti saranno a Santa Margherita fra le 16,30 e le 16,50, mentre la carovana pubblicitaria che precede il gruppo sarà lì alle 15,40. L’arrivo, davanti al Municipio, è previsto invece fra le 17,01 (a 43 km/h di media) e le 17,25 (a 39 orari).

I divieti

Le strade interessate saranno chiuse in due momenti. Quelle da Giampilieri a Gazzi alle 15,30 (e fino al passaggio del gruppo), quelle da Gazzi a Piazza Castronovo, alle 14,30 e fino alle 18. Ma il transito veicolare è interdetto (oltre alla parte già chiusa ieri), dalle 5,30 fino alle 22, in via Garibaldi, carreggiata lato mare, tra viale Boccetta e piazza Unità d’Italia; carreggiata monte, tra piazza Unità d’Italia e viale Boccetta, e tra viale Boccetta e via I Settembre. In pratica tutta la strada dell’arrivo dalla Curia alla Prefettura è off limits.

I divieti di sosta nella zona Zanca sono già scattati ieri pomeriggio, ma da stamattina alle 9 saranno tassativi, con tanto di rimozione in tutto il resto del tragitto. In giro i carrattrezzi. Nei punti in cui è possibile sostare, sono stati affissi i cartelli che ricordano il divieto, ma gli automobilisti dovranno prestare attenzione anche a quelle porzioni di strade, specie a sud, in cui c’è un divieto di sosta permanente (magari ignorato dai più) e che non sono “segnate” da altri cartelli ad hoc. Il rischio di pagare un conto salato per la distrazione è altissimo.

Gli svincoli

Un altro snodo chiave sarà quello degli svincoli. Dalle 14,30 alle 17,30 quello di Tremestieri resterà chiuso. Unica eccezione per i mezzi pesanti diretti al porto attraverso la chiocciola. A Boccetta invece non sarà possibile utilizzare lo svincolo in uscita dall’autostrada dalle 15,30 alle 17,30. Gli imbarchi dei mezzi leggeri e il traffico locale saranno indirizzati verso lo svincolo di Messina Centro, che sarà aperto, così come quelli di Gazzi, S. Filippo e Giostra (ovviamente bisogna tenere in considerazione che una volta usciti ci si potrà intersecare con il percorso “blindato” del giro). A Messina Centro durante il transito della carovana e del gruppo non sarà possibile “tagliare” la via La Farina, direzione imbarcaderi. Sarà invece possibile senza alcuna limitazione l’uso dello svincolo di Boccetta per entrare in autostrada, sia verso Palermo che verso Catania.

La raccolta-rifiuti

Per il servizio di raccolta rifiuti, la vera “cima Coppi” sarà stasera. Tutti i cassonetti sul percorso di 22 km (più i 6 del secondo giro del percorso) sono stati svuotati e spostati questa notte. Sono stati sistemati nelle strade limitrofe, ove possibile, e in alcuni casi rimossi. Questa sera quindi, non troveremo i contenitori al solito posto dove torneranno entro un paio di giorni.

I mezzi pubblici

Il percorso trasversale del Giro taglia in due la città ed anche l’Atm non potrà garantire una copertura completa del servizio. Fino alle 12 l’orario di bus e tram non subirà variazioni. Subito dopo però queste le restrizioni.

TRAM. Il percorso dalle 12 alle 14 funzionerà solo fra Museo/Annunziata e Villa Dante. Dalle 14 alle 18 esclusivamente nella tratta Museo/Annunziata-Stazione. Dalle 18 alle 20 il tram opererà nuovamente fra Museo e Villa Dante. Dalle 20 si tornerà al pieno percorso. In tre punti del tracciato, curva a via Taormina-Bonino, sotto il ponte di ferro via La Farina e in viale Europa, angolo San Martino, saranno posizionati dei tappetini per evitare che i ciclisti cadano.

BUS: A sud, di fatto, il servizio sarà sospeso per sei ore. Le linee dalla 1 alla 33, visto che la SS 114 è inutilizzabile, dalle 14 smetteranno le loro corse fino alle 20. Molte linee che arrivano dai villaggi nord, dalla 73 alla 81 (salvo la 74) si fermeranno, sempre dalla 14 alle 20, all’Annunziata da dove si potrà prendere il tram, con il medesimo biglietto usato per il bus. Linee 35: dalle 13 alle 20 la linea sarà limitata al Capolinea Villa Dante. Linee 38 - 39 - 41 - 43: dalle ore 14 alle 20 le linee saranno limitate alla fermata/capolinea provvisorio di Viale Europa all’ex Ospedale Militare. Linee 42B – 48 – 50 - 53 – 60 - 71 - 81/A20: saranno sospese dalle 14 alle 20. Linee 45 – 49 – 51 – 70 – 72 - 74: Dalle 14 alle 20 le linee avranno un capolinea provvisorio sul Viale Giostra fronte Mercato S. Orsola (invece del capolinea Cavallotti).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi