Parla il sindaco

Taormina FilmFest si farà in versione "soft"

Taormina FilmFest si farà in versione "soft"

«Il festival del cinema di Taormina sarà in versione 'soft' ma si farà», dal 6 al 9 luglio. Così Eligio Giardina, sindaco della cittadina che a fine mese ospiterà il G7. Giardina è presidente del comitato di Taormina Arte che da anni si occupa della settimana dedicata al grande schermo, che ha visto 63 edizioni.


«La decisione - prosegue il primo cittadino - è stata presa a seguito di un accordo con l’assessore regionale al Turismo,
Anthony Barbagallo. I fondi necessari saranno messi a disposizione dalla Regione. Si sta organizzando anche una 'notte
biancà del cinema per l’8 luglio».

Dopo la rinuncia dei sodalizi che avevano partecipato al bando di selezione per
l'organizzazione del Festival, questione poi finita al Tar, si è deciso di mettere in atto un festival "in house". La vicenda
riguardava un contenzioso tra le società Videobank e Agnus Dei che si contendevano l’organizzazione dell’iniziativa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi