Barcellona P.G.

Marijuana nella cappa della cucina

La Polizia arresta pusher già ai domiciliari

Marijuana nella cappa della cucina

Marco Coniglio, nato a Priolo Gargallo, 37 anni, aveva infilato la marijuana in sacchetti comunemente utilizzati per surgelare gli alimenti e poi li aveva nascosti nella cappa della cucina di casa. 

I poliziotti del Commissariato di P.S. di Barcellona Pozzo di Gotto li hanno trovati all’interno del filtro della cappa. Cinque sacchetti per un totale di 542 grammi di sostanza stupefacente.


Il trentasettenne, con precedenti specifici per associazione finalizzata al traffico illecito di sostanza stupefacente, detenzione di sostanza stupefacente e spaccio, in atto sottoposto agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, è stato arrestato e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, trasferito presso la casa circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Lite tra ambulanti sfocia in sparatoria

Lite tra ambulanti sfocia in sparatoria

di Sebastiano Caspanello