MESSINA

Incidenti stradali, si aggrava l'anziana

La donna ieri mattina è stata investita mentre a piedi attraversava il corso Cavour. In nottata è scattata la prognosi riservata. Stazionarie, e sempre molto gravi, le condizioni del 25enne che sempre ieri è rimasto vittima di un incidente in via Comunale Santo

Incidenti stradali, si aggrava l'anziana

I medici del Policlinico si sono riservata la prognosi della donna di 75 anni che ieri mattina era giunta al pronto soccorso in codice rosso per le ferite riportate dopo essere stata travolta da uno scooter Honda Sh. Le sue condizioni sono evidentemente peggiorate col passare delle ore. L'anziana, intorno alle 9.30 stava attraversando il corso Cavour sulle strisce pedonali che si trovano all'altezza della Chiesa di Sant’Antonio Abate. E' stata centrata nella corsia preferenziale dove si ipotizza sopraggiungesse il mezzo a due ruote condotto da un uomo che è poi caduto per terra. Di 5 giorni la prognosi di quest'ultimo per le ferite riportate e medicate sul posto a bordo di un'unità del 118. Immediato invece il trasporto della donna al pronto soccorso del Policlinico dove in un primo momento le sue condizioni seppur serie non destavano particolari preoccupazioni. Nella caduta ha battuto la testa sull’asfalto, riportando un trauma cranico e diverse ferite ed escoriazioni. E' l'ennesimo incidente del genere che si registra sul corso Cavour dove spesso si vedono auto e moto sfrecciare lungo la corsia dei bus trovando intasata quella di marcia. Gli agenti della sezione infortunistica stanno visionando i filmati delle telecamere di videosorveglianza per stabilire con esattezza la dinamica dell'incidente. Filmati che invece avrebbero già chiarito come sono andate le cose in via comunale santo dove ieri mattina poco dopo le 7 uno scooter di grossa cilindrata si è scontrato con una Peugeot 207 impegnata in manovre di parcheggio. Il 25enne che era in sella al mezzo a due ruote ha avuto la peggio ed è ricoverato in gravissime condizioni al Policlinico. A quanto pare, nella stessa direzione di marcia dell'auto, lo scooter sopraggiungeva proprio mentre la donna alla guida dell'auto decideva di spostarsi da un parcheggio sulla propria destra ad uno sulla sinistra della carreggiata. Fermando l'utilitaria proprio dove gli agenti hanno effettuato i rilievi. Poco più di 4 mesi fa il padre del giovane era morto in un incidente stradale sulla A1 Milano-Napoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi