Messina

Il sindaco Accorinti cade in bici

E' successo sulla via Garibaldi. E' stato trasportato in ospedale

Il sindaco Accorinti cade in bici

Renato Accorinti stava viaggiando in sella alla sua bici lungo la corsia lato mare della via Garibaldi. E' caduto per motivi da verificare, in una zona in cui ci sono alcune deformazioni del manto stradale. Le auto che seguivano sono riuscite ad evitarlo. Ad aiutarlo alcuni passanti e lo stesso automobilista che lo seguiva. Il sindaco ha riportato delle escoriazioni ed è stato accompagnato, nella sua stanza a Palazzo Zanca. Dopo circa 30 minuti è stato deciso di trasferirlo in ospedale, al Piemonte, per accertamenti.

Il sindaco ha riferito all'assessore alla Mobilità Gaetano Cacciola che sarebbe caduto perchè un'auto gli avrebbe improvvisamente tagliato la strada. I freni della bici erano appena stati revisionati, e particolarmente duri da tirare. Forse anche questo ha reso più difficile ad Accorinti rallentare o fermarsi in tempo ed evitare la caduta.   

Intorno alle 12,30 il primo cittadino è stato dimesso dal Pronto Soccorso del Piemonte. E' stata refertata una ferita interna al labbro. I  raggi hanno escluso la frattura al polso. Per Accorinti solo escoriazioni alla mano e all'avambraccio.  

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi