MESSINA

Salvini visita la Gasparro

Dopo la visita alla ex caserma dove dovrebbe sorgere il nuovo hot spot, si è trasferito al Palacultura. A distanza è stato contestato da una cinquantina di persone. Notevole il dispiego di forze dell'ordine

Salvini visita la Gasparro

Giornata messinese ieri per Matteo Salvini. Il leader della Lega Nord ha prima visitato la caserma Gasparro dove è stata annunciata la realizzazione di un hot spot per migranti. "Stop agli sbarchi e all'accoglienza. Siano salvati, curati e riportati nei loro Paesi” ha dichiarato. Successivamente l'eurodeputato si è trasferito al Palacultura per un incontro con i suoi sostenitori. Ad attenderlo anche un cinquantina di contestatori. Notevole il dispiego di forze dell'ordine che hanno isolato l'ingresso e una parte della via 24 maggio. Trattati anche temi locali: sul ponte- ha dichiarato Salvini - decidano i siciliani. E sul sindaco Accorinti: occupi il tempo che ha speso per il mio arrivo per ridare l'acqua ai messinesi" 

"Il 2 giugno, giorno della celebrazione della Repubblica, chiederemo a tutti gli italiani di fermarsi 10 minuti, sul posto di lavoro o dovunque siano, contro la retorica della festa e per protestare silenziosamente, ma decisamente, contro quest'inaccettabile invasione, questo esodo sempre precedenti, di migranti in Italia". Lo ha annunciato il leader della Lega, Matteo Salvini, a margine di un incontro a Catania, sottolineando che "stiamo studiando come realizzarla, magari usando un fiocco da indossare"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Incidente Amendolia, nessun malore

Incidente Amendolia, nessun malore

di Maurizio Licordari