TURISMO

Un'accoglienza speciale a Milazzo per i croceristi tedeschi

Martedì l'Associazione Guide Turistiche ha accolto i vacanzieri stranieri arrivati nella città del Capo a bordo della nava Albatros, portandoli alla scoperta dei tesori della città tirrenica e di Messina. L'obiettivo è inserire lo scalo portuale nei circuiti internazionali

Un'accoglienza speciale a Milazzo per i croceristi tedeschi

Mattinata piacevolmente intensa al porto di Milazzo, martedì scorso, in occasione dell’attracco della nave da crociera Albatros della Phoenix Reisen. L'Associazione Guide Turistiche Eolie-Messina-Taormina, direttamente su incarico dell'assessore al turismo Piera Trimboli e con il patrocinio di tutta l’amministrazione comunale, ha organizzato e gestito l'accoglienza dei tanti crocieristi tedeschi che hanno deciso di andare alla scoperta della cittadina mamertina.
Le guide turistiche dell'associazione in collaborazione con alcuni studenti dell'Itet "Leonardo da Vinci" sezione Turismo di Milazzo e dellee ditte di trasporti le quali hanno messo a disposizione dei turisti due minivan, l’elegante palafreno Black e la sua carrozza Vittoria con in cassetta i cocchieri Napoli e Saltalamacchia, hanno contribuito a dare un caloroso benvenuto ai visitatori che si sono tuffati alla scoperta di Milazzo, con l'auspicio che l'impegno profuso possa fare inserire la città nei circuiti del crocierismo nazionale ed internazionale.
Degli oltre 700 passeggeri presenti a bordo, alcuni hanno deciso di acquistare le escursioni organizzate visitando la città di Messina e Capo Milazzo, altri hanno invece visitato Milazzo e la sua Cittadella Fortificata. Molti i passeggeri sbarcati individualmente che sono stati accolti dalla guide turistiche abilitate e dagli studenti a cui hanno chiesto molte informazioni sulle possibili attività da svolgere in città. Grande apprezzamento per la possibilità di avere delle mappe di Milazzo e, soprattutto, per aver potuto raggiungere il Castello grazie alle navette e alla presenza a bordo di una guida abilitata che ha coordinato il flusso dei turisti.
L'associazione Guide Turistiche Eolie-Messina-Taormina è già attiva sul territorio mamertino con le sue visite regolari del Castello ogni domenica, (firmate "ScopriMilazzo") e da tanti anni si occupa della promozione della cittadina e dei suoi dintorni con proposte di visite guidate di vario genere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi