Gdf

Messina, sequestrati 80 volatili di specie protetta

Messina, sequestrati 80 volatili di specie protetta

I finanzieri del Gruppo di Messina, nel corso di attivita’ istituzionale finalizzata alla tutela del l’ambiente e delle risorse venatorie, hanno sottoposto a sequestro ottanta volatili di specie protetta, denunciando una persona. Le Fiamme Gialle, dopo accurati appostamenti e sopralluoghi, hanno individuato un’illecita commercializzazione di fauna selvatica protetta nel centro di Messina, presso il mercato rionale di piazza del Popolo che si svolge ogni domenica.


Al termine dell’operazione sono stati posti sotto sequestro 80 uccellini selvatici di varie specie, come “cardellini”, “verzellini” e “fanelli”, che si trovavano esposti in sei gabbie posizionate sui muretti della menzionata piazza, pronti per essere venduti. L’attivita’ dei finanzieri ha permesso di denunciare una persona per violazione della legge sulla protezione della fauna selvatica. I volatili, dopo la verifica delle condizioni sanitarie da parte del responsabile del “Centro Recupero Fauna Selvatica” di Messina, sono stati liberati nei pressi del Forte Ferraro, sui colli San Rizzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi