MESSINA

Lesioni e violenze ai danni della madre, domiciliari per un 25enne

Episodi di inaudita violenza iniziati nel 2007 e acuitesi nel tempo

E' caccia all'auto pirata

Ancora un drammatico caso di maltrattamenti in famiglia,nella fattispecie dell'anziana madre, scoperto dalla Polizia. Agli arresti domiciliari è finito un venticinquenne messinese. Indagini iniziate lo scorso marzo dopo la denuncia sporta dalla vittima stanca delle aggressioni e delle minacce che l’avevano costretta ad abbandonare l’abitazione familiare per cercare rifugio a casa di amici.
Episodi di inaudita violenza iniziati nel 2007 e peggiorati nel tempo.
Ad aggravare la situazione, il vizio del gioco che portava l’arrestato ad avanzare continue richieste di denaro, seguite da minacce di morte o da vere e proprie aggressioni fisiche alla madre. In una delle ultime la donna si è procurata la frattura della sesta costola e il versamento pleurico.
Ieri la fine dell'incubo con l'arresto del giovane. Da parte degli agenti delle Volanti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi