Messina

Il rombo dei motori sulla Domenica delle palme

Il rombo dei motori sulla Domenica delle palme

A Messina la liturgia della Domenica delle palme ha inizio ogni anno fuori dal Duomo. E' lì che l'Arcivescovo benedice i rami d'ulivo o di palma simbolo di pace portati dai fedeli. Non fa parte della tradizione, però, il rombo assordante prodotto questa mattina dai centauri radunati con le loro motociclette accanto alla fontana del Montorsoli.

E così, per quella strana alchimia che mescola nella nostra città malcostume, indifferenza e disorganizzazione, nel momento culminante del rito che anticipa la Santa Pasqua,  oggi è stato impedito a mons. Accolla di porgere la breve quanto attesa omelia. Un intervento, a dire il vero, già penalizzato da un impianto di amplificazione che ha fatto le bizze.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi