Giornata mondiale

Autismo, Palazzo Zanca s'illumina di blu

Autismo, Palazzo Zanca s'illumina di blu

L'appuntamento con la Giornata mondiale per l'autismo era il 2 aprile scorso, ma a Messina, a causa del maltempo, l'illuminazione simbolica del Municipio è stata rimandata a oggi. Ed ecco Palazzo Zanca tingersi di blu per richiamare l'attenzione su una patologia che riguarda tantissime anche nella città dello Stretto.

Non solo bambini autistici. Sono infatti tanti anche i ragazzi e gli adulti affetti da tale patologia e per loro i problemi, per vari aspetti, sono ancora più complessi. Tanto che oltre il 90% delle persone con autismo non ha mai lavorato e vive prevalentemente con i genitori. 

Ancora senza una cura, l'autismo colpisce in Italia tra le 300mila e le 500mila persone. Ma per i soggetti adulti, denunciano genitori e psicologi, spesso le situazioni di solitudine e carente assistenza sono particolarmente gravi. Infatti, "più del 90% delle persone con autismo non ha mai lavorato, vive prevalentemente con i genitori e con una mancanza quasi totale di risorse esterne", afferma Nicoletta Aliberti, responsabile Neuropsichiatria infantile del Gruppo Sanitario INI (Istituto Neurotraumatologico Italiano) ed anche responsabile del Servizio semiresidenziale per il Trattamento precoce dell'Autismo presso il Centro Villa Alba di Veroli, servizio nato dalla collaborazione tra pubblico, Asl di Frosinone e privato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi