PALLANUOTO

Messina asfalta il Pescara

La squadra giallorossa vince in Abruzzo 18-5 e allunga sul terzo posto. Rosaria Aiello segna 7 gol

Messina asfalta il Pescara

La Waterpolo Despar Messina rispetta il pronostico vincendo a Pescara 18-5 contro il fanalino di coda del campionato. Grazie al successo e alla contemporanea sconfitta dell’Ekipe Orizzonte a Bogliasco, le peloritane hanno aumentato il vantaggio sul terzo posto, adesso occupato, ex aequo, da etnee e liguri. Dopo la sosta pasquale, la Waterpolo Despar Messina affronterà proprio il Bogliasco in casa. Successivamente Padova fuori, e chiuderà la fase regolare alla piscina Cappuccini contro Milano. Il successo delle giallorosse è maturato già nel primo parziale concluso con cinque gol di vantaggio. Poi la squadra di Mirarchi ha gestito senza problemi punteggio ed energie, sfoderando una buona prestazione.

CRONACA- La Waterpolo Despar Messina non sbaglia l’approccio e segna tre gol con Chiappini su rigore, Morvillo e Kuzina. Pescara spezza l’egemonia peloritana con l’ex Apilongo ma la frazione si chiude con la doppietta di Kuzina e la rete di Chiappini. Gara virtualmente già chiusa che la Waterpolo Despar Messina conduce fino al 10-1 con la tripletta della nazionale Rosaria Aiello e con Kuzina. Le abruzzesi rispondono con De Vincenti e Apilongo.  Dopo l’intervallo lungo la musica è sempre la stessa, con Aiello che ne mette dentro altri tre. Le peloritane allungano il divario con Radicchi, Gitto e Chiappini. Pescara segna sul finale di terza frazione con Colletta che, poi,  apre con un gol  l’ultima frazione. La Waterpolo Despar Messina mette il sigillo, con la settima rete personale di Aiello e con Chiappini, sempre più leader della classifica marcatrici.

COMMENTI- Soddisfatto il tecnico peloritano Maurizio Mirarchi: “Abbiamo giocato una buona partita, in attacco e in difesa. Volevo una reazione dopo la
finale di coppa Italia e la squadra ha dato risposta. Adesso facciamo una settimana di allenamento e, dopo la sosta, prepareremo  la sfida casalinga con il Bogliasco”. Lunedì prossimo la Waterpolo Despar Messina parteciperà al 165esimo anniversario della festa della polizia che, dalle 10.00, si svolgerà al teatro Vittorio Emanuele. A metà settimana Aiello, Radicchi e Chiappini si alleneranno con la nazionale italiana in vista dell’ultimo impegno di World League del Setterosa ad Avezzano contro l’Ungheria del 18 aprile.

TABELLINO-  Pescara-Wp Despar Messina 5-18 ( 1-6, 2-4, 1-6, 1-2 )

PESCARA: Nigro, Apilongo 2, Vidonis, Invernizi, Ranalli, Koide, Giordano, Cellucci, Perna 1, De Vincentiis, Colletta 2, Di Berardino, Maiorino. All. Gobbi

WP DESPAR MESSINA: Ventriglia, Begin, Gitto 1, Chiappini 4 (1 rig.), Morvillo 1, Radicchi 1, Kuzina 4, Marchetti, Aiello 7, Arruzzoli, Lagana'. All. Mirarchi

Arbitri: Cataldi e Riccitelli. Uscite per limite di falli Ranalli (P) e Gitto (M) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Pescara 2/10, Messina 6/10+ 1 rigore.

Risultati  della quindicesima  giornata : Padova- Rapallo 11-2,  Bogliasco- Ekipe Orizzonte 11-9 , Sis Roma-Bologna 9-10, Milano-Cosenza 6-8

Classifica: Padova 42,  Wp Despar Messina 37, Ekipe Orizzonte* e Bogliasco 32,  Sis Roma  18*, Milano 15, Bologna 12, Rapallo e Cosenza 11, Pescara  4. *Una gara in meno.

Prossimo turno (22/04/2017): Wp Despar Messina-Bogliasco, Ekipe Orizzonte- Padova, Sis Roma- Pescara, Rapallo- Milano, Bologna- Cosenza

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

105 assunzioni al "Piemonte"

105 assunzioni al "Piemonte"

di Marina Bottari

Via dei Mille, rubate 15 piantine

Via dei Mille, rubate 15 piantine

di Maurizio Licordari