Messina

Due cuccioli abbandonati tra i rifiuti

Due meticci di circa un mese e mezzo salvati in via Comunale, a Camaro, in prossimità della scuola “Gentiluomo”. Sono state due ragazze a recupaperli dopo averli sentiti guaire dall’interno del cassonetto

Due cuccioli abbandonati tra i rifiuti

Purtroppo è un fenomeno in crescita. Per fortuna, di contro, esistono in questa città persone generose che, senza pensarci due volte, non esitano a “frugare” tra i rifiuti quando capiscono che quello è l’unico modo per salvare alcune vite.

È di ieri mattina l’ennesimo episodio di cronaca che vede cuccioli di cane - in questo caso si tratta di due meticci di circa un mese e mezzo d’età - abbandonati all’interno di un cassonetto per la raccolta dei rifiuti solidi urbani da qualcuno che, senza scrupoli, riteneva che questo era l’unico modo per disfarsi degli animali indesiderati.

A dare l’allarme, in via Comunale, a Camaro, in prossimità della scuola “Gentiluomo” sono state due ragazze che hanno sentito guaire i cani dall’interno del cassonetto. Un terzo esemplare era invece legato al contenitore: quest’ultimo cane, nel corso del recupero da parte dei soccorritori, è però riuscito a scappare e, terrorizzato, ha fatto perdere le tracce.

Gli altri due cani sono stati invece presi in custodia prima dalle due giovani e, successivamente, grazie all’intervento degli agenti del nucleo “Decoro” della polizia municipale sono stati trasferiti in una clinica veterinaria per gli accertamenti necessari. Operazione, questa, che è stata resa possibile grazie agli uomini del commissario Biagio Santagati, al dirigente comunale Palana e al medico vetrinario dott. Maesano che ha immediatamente aperto le porte del proprio studio ai due cagnolini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Crolla una scala, muore 54enne

Crolla una scala, muore 54enne

di Emanuele Cammaroto