messina

Atm, scatta la vigilanza sui mezzi

Dopo la recente aggressione ad un autista sull'autobus, scattano le contromisure ad Atm. Da fine mese delle guardie giurate non armate presteranno servizio sui mezzi pubblici ed un'auto sarà a disposizione per le emergenze. Soddisfatti anche i sindacati.

atm

Non poteva passare sotto silenzio quell’aggressione da parte del branco di un paio di settimane fa. Da tempo l’Atm aveva pensato di potenziare la sicurezza a bordo dei suoi mezzi. Ma forse quell’episodio, unito a tanti, troppi gesti di vandalismo, hanno impresso un’accelerazione al procedimento.

Adesso c’è anche una data dell’avvio del servizio di vigilanza annunciato. A fine mese l’agenzia privata che avrà vinto il bando da 35 mila euro inizierà a operare , per i successivi sei mesi sui mezzi dell’Atm.

A sollecitare un intervento immediato sono state le segreterie dei trasporti di Cgil Cisl Uil Ugl e Faisa che oggi si sono incontrate con la dirigenza aziendale e con l’assessore alla mobilità Gaetano Cacciola.

Due guardie giurate non armate saranno di supporto alle attività di verifica sui mezzi nelle fasce orarie della mattina e della sera ed una autovettura sarà dedicata agli interventi su chiamata in caso di pericolo per autisti e ausiliari .

Una presenza che vuole assumere funzioni di deterrente, ma che al bisogno può diventare operativa frenando la deriva che il fenomeno potrebbe avere.

“Si tratta di una fase sperimentale- scrivono i sindacati - per dare un segnale di maggiore presenza a tutela di lavoratori e beni aziendali.

La polizia privata non andrà a sostituire ma ad integrare l'opera di supporto già garantita dalle forze dell'ordine e su richiesta del sindacato verrà garantito l'ampliamento della presenza nelle attività di verifica anche da altro personale disponibile Ausiliario e non per consentire una più diffusa presenza di personale sui mezzi e non lasciando solo l'autista specialmente nelle tratte considerate più a rischio”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi