Milazzo

Scooter contro un palo,
muore ragazzo di 16 anni

Grave incidente ieri pomeriggio sulla riviera di Ponente di Milazzo. Aurelio Hasaj, barcellonese, appartenente ad una famiglia di origine albanese che da tempo vive nella città del Longano

Scooter cotro un palo,  muore ragazzo di 16 anni

Destino maledetto! Perdere la vita a 16 anni, nel giorno del compleanno. Aurelio Hasaj, barcellonese, appartenente ad una famiglia di origine albanese che da tempo vive nella città del Longano, è morto ieri sera all’ospedale di Milazzo, a seguito delle gravi ferite riportate in un incidente stradale avvenuto nel pomeriggio a Milazzo sulla riviera di Ponente. Il suo giovane cuore si è fermato all’interno della sala operatoria, mentre i medici stavano cercando di ridurre i numerosi traumi riscontrati sul suo corpo. Una fine assurda che ha gettato nella disperazione i genitori, che erano accorsi all’ospedale dopo aver appreso dell’incidente ed i numerosi amici. Una tragedia che sconvolge una famiglia di onesti lavoratori. Aurelio, che oltre ad essere uno studente, era uno sportivo e un bravo calciatore, era conosciuto a Barcellona anche perchè apparteneva all’associazione giovanile “La Fenice” di Via Roma. Un giovane che viveva il rapporto con i suoi coetanei col sorriso ma anche con tanto equilibrio, manifestando sempre disponibilità, come hanno ricordato ieri sera sgomenti gli amici che hanno raggiunto il nosocomio di villaggio Grazia per stringersi attorno al papà, alla mamma ed ai fratelli della giovane vittima. Tantissimi pure coloro che, increduli, hanno voluto porgere l’ultimo saluto sul suo profilo Fb .

L’incidente stradale che ha coinvolto Aurelio Hasaj è avvenuto poco dopo le 17,30. Il ragazzo viaggiava assieme a un’amica – non è stato ancora possibile accertare chi si trovasse alla guida del mezzo – su uno “Scarabeo 50”. In un tratto rettilineo, nei pressi di un lido, il conducente ha perso il controllo del ciclomotore che è finito prima contro un palo della pubblica illuminazione e poi ha arrestato la corsa al centro della carreggiata. Ad avere la peggio proprio il sedicenne che ha impattato col volto in modo violento contro il palo. Ferita ma in maniera più lieve la ragazza, pure minorenne che, dopo l’impatto, ha strisciato per alcuni metri sull’asfalto, riportando diverse escoriazioni in tutto il corpo.

Le condizioni di Aurelio sono apparse però subito serie, anche perché il ragazzo, pur indossando il casco, ha perso subito i sensi. È stato immediatamente trasferito dall’ambulanza del 118 al pronto soccorso del “Fogliani” dove i sanitari, resisi conto della gravità della situazione hanno deciso d’intervenire d’urgenza. Una corsa contro il tempo che però non è servita. E così, dopo alcune ore, mentre gli agenti della polizia municipale di Milazzo erano ancora sul posto ad eseguire i rilievi, è arrivata la notizia del decesso. (g.p.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Incidente Amendolia, nessun malore

Incidente Amendolia, nessun malore

di Maurizio Licordari