Messina

Aggiudicati i lavori della via don Blasco

Oggi all'Urega l'aggiudicazione provvisoria ad un consorzio stabile d'imprese. Capofila un'azienda di Benevento

via don blasco

Ventuno anni dopo il primo input per la nascita di una strada alternativa alla via La Farina e che servisse anche il traffico pesante in uscita da porto, arriva l'aggiudicazione dei lavori per il nuovo tracciato della via don Blasco. 
Oggi all'Urega l'apertura delle buste con l'offerta economica e l'immediata aggiudicazione provvisoria ad consorzio stabile d'imprese con capofila la Medil di Benevento.

L'importo a base d'asta era di circa 27 milioni di euro. 35 furono le offerte giunte a seguito del bando europeo che, nel corso degli ultimi due anni, è stato anche ritirato e ripresentato alla luce della variazione del codice degli appalti.

Il termine per le offerte era scaduto il 7 settembre e le buste furono aperte alla fine dello stesso. In questi mesi sono state valutate con grande attenzione tutte le offerte e oggi la fine dell'iter.

La  nuova via don Blasco, nascerà sul tracciato dell'attuale strada, proseguirà lungo una parte della via S.Cecilia, quindi entrerà nell'area FS della "piccola velocità" e dopo aver superato il viale Europa, arriverà attraverso la via Maregrosso sino all'altezza del viale Gazzi, passando dalla via Franza.

La Medil si è aggiudicata la gara con un punteggio complessivo di 73,68, al secondo posto il consorzio stabile SQM di Catania con 73,45. La Medil ha offerto un ribasso del 12,2% e conta di finire i lavori in 320 giorni.   

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Cairoli, non solo la ruota

Cairoli, non solo la ruota

di Domenico Bertè