MESSINA

Il "fosso" resta chiuso

I tempi si allungano anche per la riapertura del parcheggio di via La Farina. Ancora nessun intervento per sistemare le paratie crollate per il vento la scorsa settimana

Il Comune condannato:  dovrà 7,5 milioni all’Iacp!

I tempi si allungano anche per la riapertura del parcheggio di via La farina, meglio noto con il fosso. Qui è interdetto l'ingresso per motivi di sicurezza dopo che il forte vento di inizio mese ha divelto alcune paratie esterne facendole precipitare proprio sugli stalli blu. Finora né il comune che è proprietario dell'area, né l'ATM che gestisce i parcheggi hanno ripristinato la recinzione e pertanto non sussistono le condizioni per far tornare l'area ad essere fruibile dagli automobilisti. Si tratta di una superficie adibita alla sosta che risulta molto importante vista l'ubicazione nel cuore del centro commerciale della città. Un'area sulla quale si punta con programmi di riqualificazione e di ampliamento con il trasferimento dei modulari del parcheggio del S. Filippo, ma rimasta desolatamente la stessa e, da qualche giorno, anche inutilizzabile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi