Messina

Teatro, Celi e Pappalardo direttori di Prosa e Musica

Nominati ieri i responsabili delle due sezioni del Vittorio Emanuele. Ecco i nomi di tutti i candidati che hanno partecipato alla selezione a titolo gratuito per programmare le nuove stagioni

Teatro, Celi e Pappalardo direttori di Prosa e Musica

Il Teatro Vittorio Emanuele vara ufficialmente l’era scenica del “gratuito”, visto che ieri è stata sciolta la riserva sulle nomine dei direttori artistici di Prosa e Musica, che sono rispettivamente l’attrice e produttrice Simona Celi Zanetti e il giornalista e docente di pianoforte Matteo Pappalardo, entrambi messinesi. Zanetti perché la Celi è sposata, e vive a Modica, con Giancarlo Zanetti, l’attore e uomo di teatro che negli anni 70 ebbe anche una vasta popolarità in tv grazie alla grande stagione degli sceneggiati televisivi. Come non ricordare “Ho incontrato un ombra”, con le splendide musiche di Berto Pisano.

I due neo direttori lavoreranno appunto a titolo gratuito, visto che la manifestazione d’interesse a suo tempo indetta dal commissario Jervolino per sostituire Ninni Bruschetta e Giovanni Renzo, sulla cui defenestrazione ci saranno ancora strascichi, non prevede compenso per l’opera di spending review intrapresa dal funzionario regionale, nonché ex capo dei revisori dei conti dell’Ente. La scelta - si legge nei verbali di affidamento - è stata del sovrintendente Egidio Bernava e in entrambi i casi il commissario Jervolino ha «condiviso» la proposta.

La Celi e Pappalardo hanno prevalso rispettivamente su 16 e 10 candidati che a suo tempo avevano presentato domanda. Dopo l’apertura delle buste è stata stilata una seconda graduatoria ristretta, e da quelle rose finali sono usciti i due nomi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi