Messina

Sparatoria, il rapinatore ha le ore contate

Giuseppe Cannavò, arrestato ieri, era in permesso premio nella nostra città fino lunedì, stava scontando una condanna al carcere di Favignana

Messina, sparatoria in Corso Cavour

Potrebbe ormai avere le ore contate il complice di Giuseppe Cannavò, il 30enne catturato immediatamente dopo il tentativo di rapina, con sparatoria, avvenuto venerdì pomeriggio in corso Cavour. La polizia, che ha in poco tempo chiuso il cerchio sulla vicenda, ha trovato un validissimo aiuto anche nei filmati registrati dagli innumerevoli sistemi di videosorveglianza installati nella zona e in alcuni condomini.

Cannavò, in permesso premio nella nostra città fino al 6 marzo, stava scontando una condanna al carcere di Favignana. Al suo attivo numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, la persona, per violazione alla normativa che disciplina le armi e in materia di stupefacenti.

Ieri, a poche ore di distanza dalla tentata rapina alla gioielleria “Burrascano” di corso Cavour, il presidente di Confcommercio Carmelo Picciotto, che ha anche espresso vicinanza e solidarietà all’imprenditore protagonista di questo vile gesto. ha diramato un comunicato sulla vicenda: «La rapina di venerdì pomeriggio ci allarma perché stiamo registrando una preoccupante recrudescenza del fenomeno criminale in città. In passato abbiamo chiesto maggiori controlli da parte delle forze dell’ordine, ma anche l’installazione di nuove telecamere per tentare di porvi un freno. Siamo grati alla Polizia che venerdì, con una pattuglia, ha consentito di sventare il colpo, ma chiediamo una presenza ancor più massiccia delle forze dell’ordine. Siamo allarmati dal momento che venerdì non solo è stata messa a repentaglio la vita dei commercianti che, ogni giorno, sono esposti a notevoli rischi, ma anche quella dei cittadini visto che i banditi non hanno esitato a fare fuoco all’impazzata. Per questo motivo chiediamo al prefetto di convocare con urgenza il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Dramma sfiorato nel sottopasso

Dramma sfiorato nel sottopasso

di Mariella Di Giovanni