messina

Nudo, palpeggia una donna: arrestato

La Polizia ha arrestato un 51enne incensurato che per strada si è denudato ed ha bloccato una donna strofinandosi su di lei e palpeggiandola. Ad incastrarlo le immagini registrate da una telecamera di videosorveglianza.

In pieno giorno ed in una trafficata via del centro di Messina, si è denudato, ha bloccato una donna, strofinandosi sui glutei della ragazza che ha iniziato a urlare mettendolo in fuga. Dopo alcuni mesi di indagini i poliziotti delle Volanti, coordinati dal dirigente Simone Scalzo, hanno arrestato il 51enne incensurato Giuseppe Mortelliti. L'uomo ha ottenuto gli arresti domiciliari con l'accusa di violenza sessuale.
Il fatto risale allo scorso mese di novembre. La donna, una 35enne, aveva appena terminato il turno di lavoro ed aveva raggiunto la propria auto parcheggiata. Dopo aver aperto lo sportello si è attardata davanti alla macchina per cercare il pacchetto di sigarette nella borsa. E' stato proprio in quel momento che Mortelliti è sopraggiunto alle sue spalle. L'uomo si è abbassato i pantaloni, ha bloccato da dietro la vittima, prima l'ha palpeggiata,poi ha iniziato a strofinarsi sui glutei della 35enne che ha iniziato ad urlare finchè non è riuscita a divincolarsi. Mortelliti è fuggito ma l'intera scena è stata ripresa dalla telecamera di videosorveglianza di un vicino esercizio commerciale. Grazie alle immagini gli agenti delle Volanti sono potuti risalire a Mortelliti. L'uomo è stato prima denunciato poi ieri è scattato l'arresto. Il provvedimento è stato firmato dal gip del Tribunale di Messina, Salvatore Mastroeni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Lite tra ambulanti sfocia in sparatoria

Lite tra ambulanti sfocia in sparatoria

di Sebastiano Caspanello