Messina

Teatro, tutto rinviato per Prosa e Musica Nessun candidato idoneo per la Danza

Le nuove nomine al “Vittorio Emanuele”

È stato scelto invece il responsabile delle Arti visive: è il messinese Giuseppe La Motta. Nominato anche il nuovo commercialista, sarà il professionista catanese Francesco Papa

Teatro, tutto rinviato per Prosa e Musica Nessun candidato idoneo per la Danza

Tutto rinviato alla settimana prossima per scegliere le direzioni artistiche di Prosa e Musica. Nessuna scelta per la sezione Danza nonostante i curricula (o curriculum, il dubbio amletico rimane viste le novazioni cruschistiche) inviati, «tutti degni ma non confacenti alle nostre richieste».

L’operatore culturale Giuseppe La Motta - ecco l’unica novità di ieri mattina -, è invece il nuovo responsabile della sezione Arti visive, ovvero colui che organizzerà, mostre, performance, esposizioni.

La vita del Teatro Vittorio Emanuele, la più importante istituzione culturale della nostra città, questo è sempre bene ricordarlo, va avanti con le scelte del duo Bernava-Jervolino. Ieri tra l’altro scadeva il termine per la presentazione delle domande, che sono parecchie, per ricoprire a titolo gratuito il ruolo di direttore artistico per le sezioni di Prosa e Musica.

Ma dopo una lunga riunione di commissione tra il sovrintendente Egidio Bernava, il commissario Salvatore Jervolino e altri funzionari dell’Ente, si è deciso di rinviare la scelta alla settimana prossima, visto anche che le domande da esaminare sono parecchie.

Scelta effettuata invece tra le varie istanze, una decina, per ricoprire il posto di direttore della sezione Arti visive, che dopo l’esame dei curricula è ricaduta sull’operatore culturale Giuseppe La Motta, il quale in tanti ha maturato una vasta esperienza nell’organizzazione di mostre ed eventi artistici. Ha lavorato a lungo anche per l’Unicef come referente regionale e componente del direttivo nazionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi