Taormina

Cucchiara: molte le questioni da risolvere per il G7

Cucchiara: molte le questioni da risolvere per il G7

Un aspetto fondamentale sarà quello della sicurezza. Ne abbiamo parlato con il questore di Messina, Giuseppe Cucchiara, che da mesi lavora per garantire che tutto fili liscio

A maggio il mondo intero guarderà Taormina e Messina, ma ancora oggi, noi che già ci siamo, non vediamo praticamente nulla di realizzato sul piano delle infrastrutture. Sul piano della sicurezza dell’evento come state procedendo?

«La nostra macchina organizzativa si è messa in moto molto presto. Praticamente a ridosso della prima visita fatta a Taormina dalla delegazione della Presidenza del consiglio e del ministero degli Esteri, a giugno scorso. È iniziato subito un rapporto strettissimo con il vertice del dipartimento della Pubblica sicurezza, e si è cominciato a ragionare in termini pratici e di risoluzione dei problemi, che sono apparsi ben presto abbastanza seri. Poi a settembre l’insediamento a Messina del prefetto Ferrandino ha chiuso il cerchio di una macchina organizzativa che sul territorio si è mossa come una “macchina da guerra”. Lo svolgimento di un vertice mondiale di importanza straordinaria sotto il profilo della sicurezza e dell’ordine pubblico come il G7, in un luogo non strutturato per la gestione di un grande evento, ha reso necessario risolvere una serie infinita di problemi. Dalla mancanza di un luogo idoneo a gestire tecnicamente l’evento (sala operativa), alla nota mancanza di elisuperfici; dalla difficoltà di alloggio per le forze dell’ordine impegnate, alla difficoltà di comunicare via radio in maniera fluida. Sono soltanto alcuni dei problemi che ci siamo trovati a dover affrontare e a risolvere, grazie alla grande capacità di coordinamento espressa dal Prefetto e dalla professionalità e spirito di collaborazione dei colleghi delle forze dell’ordine e di tutte le altre componenti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi