Calcio

Proto accende Messina «Ora battiamo il Catania»

Proto accende Messina «Ora battiamo il Catania»

Franco Proto con il figlio Damiano

L’arrivo di Franco Proto al timone dell’Acr Messina ha acceso l’entusiasmo in città. L’imprenditore ha un programma pluriennale: «L’obiettivo è dare solidità al club, abbattendo i debiti. La squadra dovrà presto puntare in alto». Domenica l’atteso derby col Catania: «Una gara da vincere al di là dell’aspetto emotivo. Vivo a Catania e voglio battere tanti amici».

***

Tre giorni da presidente del Messina. Brillano gli occhi a Franco Proto quando si parla «della biancoscudata, un sogno che si realizza. L’ho sognato per tanto, troppo tempo, questo momento. Evidentemente era un bisogno sublatente che non conoscevo. Ho avuto molta pazienza nell’inseguire questo obiettivo, non mi sono arreso mai di fronte alle criticità che ha presentato la trattativa. Ho preso qualche “no”. Ma oggi mi godo questa bellissima realtà che si chiama Messina, qualcosa che sposa la passione per il calcio all’amore che nutro per questa città. Inizia un rapporto che sarebbe potuto nascere già qualche anno fa. Quando nell’estate del 2008 quando i Franza decisero di non iscrivere la squadra in serie B. Ero seriamente interessato al progetto a conferma che il mio pensiero e la dedizione per Messina hanno lunga data».

Leggi l'intero articolo nell'edizione digitale

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

De Luca, ecco le querele

De Luca, ecco le querele

di Maurizio Licordari

Via dei Mille, rubate 15 piantine

Via dei Mille, rubate 15 piantine

di Maurizio Licordari