PALLANUOTO

La Waterpolo Messina batte Catania e Cosenza

Due successi per la squadra peloritana nel girone di Coppa Italia. giocato nella città silana. Venerdì alla piscina Cappuccini l'atteso appuntamento con l'Eurolega.

La Waterpolo Messina batte Catania e Cosenza

Comincia nel migliore  dei modi il  2017 per la  Waterpolo Despar Messina che, nella piscina coperta di Cosenza, nella prima fase di Coppa Italia ottiene due vittorie, anche nette nel punteggio, contro Ekipe Orizzonte e Cosenza e si qualifica al turno successivo dove, dal 17 al 18 febbraio, se la vedrà con il Bogliasco, la Sis Roma e una delle migliori terze. Un’iniezione di fiducia in vista dell’atteso appuntamento di Eurolega in programma alla piscina Cappuccini, da venerdì 13 a domenica 15 gennaio, quando  la Waterpolo Despar Messina affronterà nell’ordine le olandesi del Leiden, le campionesse d’Italia del Padova e le ungheresi dell’Uvse Budapest. Per la qualificazione, alla squadra peloritana è stato sufficiente vincere il primo incontro di giornata contro l’Ekipe Orizzonte, ieri vincitrice sul Cosenza. Successo poi, bissato  nella partita con le padrone di casa silane che ha chiuso il raggruppamento.

Così  l’allenatore delle messinesi Maurizio Mirarchi: “Abbiamo disputato due buone partite, mostrando compattezza e un ottimo gioco. Adesso ci concentriamo sul turno di Eurolega, dove vogliamo dimostrare il nostro valore e fare bella figura anche in campo internazionale”.

WATERPOLO MESSINA-L'EKIPE ORIZZONTE 10-7 (3-3, 2-1, 2-1, 3-2)
WP DESPAR MESSINA: Ventriglia, Begin 2, Gitto 2, Chiappini 3 (2 rig.), Morvillo, Radicchi, Kuzina 1, Lopes Da Silva 1, Marchetti, R. Aiello 1, Arruzzoli, Le Donne, Laganà. All. Mirarchi
L'EKIPE ORIZZONTE: Jovetic, Giuffrida, Garibotti 1, Eggens 1, Di Mario 1, Grillo 2, Palmieri 1, Marletta 1, Buccheri, G. Aiello, Spampinato, Lombardo. All. Miceli
Arbitri: Calabrò e Gomez. Uscita per limite di falli Eggens (Orizzonte) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Messina 3/6 + 2 rigori e Orizzonte 3/7.

COSENZA PALLANUOTO-WATERPOLO MESSINA 8-11 (1-3, 1-2, 2-2, 4-4 )
COSENZA PALLANUOTO: Sotireli, Citino 2, Di Claudio, Greco, S. Motta 2, Niu 2, D'Amico, Gallo, Pomeri 1, Bonaparte 1, R. Motta, De Cuia, Manna. All. Capanna
WP DESPAR MESSINA: Ventriglia, Begin 1, Gitto, Chiappini 1, Morvillo, Radicchi 1, Kuzina 4, Lopes Da Silva, Marchetti, R. Aiello 4, Maiolino, De Matteis, Laganà. All. Mirarchi
Arbitri: Calabrò e Pascucci. Superiorità numeriche: Cosenza 1/4 e Messina 5/9

Classifica finale: Wp Despar Messina 6, Ekipe Orizzonte 3, Cosenza 0.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi