Roccalumera

Vigile del fuoco messinese scomparso da mercoledì

Si chiama Roberto Scipilliti ed è un vigile del fuoco in forza al comando provinciale di Messina. La sua auto, un fuoristrada grigio, è stata rintracciata davanti a un noto Bar, sul lungomare di S. Teresa di Riva

Vigile del fuoco messinese scomparso da mercoledì

Mercoledì scorso è uscito di casa e non ha fatto più ritorno. Si chiama Roberto Scipilliti ed è un vigile del fuoco in forza al comando provinciale di Messina. La sua auto, un fuoristrada grigio, è stata rintracciata davanti a un noto Bar, sul lungomare di S. Teresa di Riva.

Scipilliti, 55 anni sposato e padre, abita a Roccalumera ed è abbastanza noto nel comprensorio per la sua attività di vigile del fuoco. Quando si è messo alla guida del suo fuoristrada, alle ore 14 di mercoledì, indossava un jeans di colore scuro, una felpa marrone e un giubbotto blu. I familiari non vedendolo rincasare, si sono recati alla stazione dei carabinieri ed hanno fatto denuncia di scomparsa al luogotenente Santi Arcidiacono. I militari della locale stazione si sono messi subito al lavoro, avviando indagini in tutto il comprensorio.

Le ricerche hanno condotto i militari davanti a un noto bar di S. Teresa, dove è stata rinvenuta l’auto del 55enne di Roccalumera regolarmente chiusa e parcheggiata. Ma le indagini condotte dal luogotenente Arcidiacono non si sono fermate. Sono state contattate le persone vicine al vigile del fuoco, gli amici, i conoscenti. Si cerca di scavare nella sua vita privata, per capire dove sia potuto andare. La famiglia è angosciata ed ha allertato tutti gli amici per ricercare Scipilliti. Ma il fatto di aver rintracciato il suo fuoristrada regolarmente parcheggiato potrebbe far pensare che sia salito su un altro mezzo, oppure che si sia allontanato a piedi sul lungomare di S. Teresa. Il vigile del fuoco è un uomo abbastanza robusto, alto un metro e 75 centimetri, con capigliatura folta. La sua scomparsa ha gettato nella disperazione non solo la sua famiglia, ma anche i tanti amici dell’uomo. Le indagini condotte dai carabinieri di Roccalumera, vengono espletate anche dai militari della stazione di S.Teresa di Riva, dove è stata rintracciata l’auto di Scipilliti. Ma anche nei Comuni limitrofi, Nizza di Sicilia, Furci Siculo e S. Alessio Siculo, località da lui frequentate, sono state avviate accurate ricerche. I carabinieri invitano chiunque sia in grado di fornire indicazioni utili a rintracciare l’uomo, a contattare immediatamente l’Arma, al numero telefonico 112. (pa.pre.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi