CALCIO

Messina, mercato fermo

I peloritani riprenderanno la preparazione domenica prossima. Il tecnico Lucarelli ha previsto almeno tre amichevoli per consentire alla squadra giallorossa di arrivare in forma per la prima partita dell'anno, quella in trasferta contro la Virtus Francavilla del 21 gennaio. Intanto il mercato dei peloritani è in fase di stallo e, come anticipato dal presidente Stracuzzi, rimarrà congelato fino a lunedì prossimo.

Messina, mercato fermo

Dopo il successo sulla Reggina che ha chiuso un 2016 in chiaro scuro, il Messina riprenderà a lavorare da domenica prossima per cominciare a preparare la sfida inaugurale del nuovo anno, quella in trasferta contro la Virtus Francavilla che prima della sosta era una delle squadre più in forma del torneo. Per arrivare a questa partita con una condizione atletica accettabile, il tecnico Cristiano Lucarelli ha programmato almeno tre amichevoli, una mercoledì 11, l'altra sabato 14 e una terza mercoledì 18 gennaio, tre giorni prima, cioè, della ripresa del campionato di Legapro.
Intanto, dopo le indiscrezioni, il mercato del Messina è sostanzialmente fermo per due motivi. Il primo è perché bisogna individuare su quali elementi effettivamente l'allenatore potrà contare, l'altro è di carattere economico poiché per chiudere certe operazioni, serve non solo liberare qualcuno dei 16 posti riservati agli over, ma anche capire dove reperire le risorse necessarie. E i numeri fatti registrare nel derby dello Stretto hanno fatto scattare un ulteriore campanello d'allarme. Nonostante la giornata giallorossa sono stati poco più di 2000 i paganti in una partita che ha sempre portato allo stadio tantissima gente al di là della posizione di classifica. Per un mercato che soddisfi servono quindi alcune imprescindibili condizioni, anche e soprattutto quella di respingere gli attacchi delle altre società per i migliori come De Vito e Pozzebon che hanno richieste allettanti da mezza Legapro. Come anticipato dal presidente Natale Stracuzzi, le trattative, anche quelle in entrata, sono state congelate almeno fino a lunedì prossimo. Nel frattempo rischiano di raffreddarsi, e non poco, le piste per l'esterno Piscitella e per alcuni degli altri calciatori individuati dal tecnico livornese per rinforzare la rosa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi