messina

Tutto il 2016 su Rtp

Come ogni anno, arriva lo speciale sui fatti che hanno caratterizzato gli ultimi 365 giorni di vita cittadina. Tutto 2016 in onda oggi al termine di ogni edizione del Tg e a Capodanno alle 13.50, alle 19.30 ed alle 22.30.

Tutto il 2016 su Rtp

Cronaca, politica, lavori pubblici, servizi ai cittadini, sanità, chiesa, sindacale, sport e spettacolo. In quasi un'ora tutti i fatti salienti del 2016. A partire dalla cronaca nera segnata da troppi incidenti mortali sulle strade della città. La vista spezzata di molti giovani, alcuni in tenera età. Da Lorena Mangano a Rebecca Lazzarini, da Rosario Costa alla piccola Laura Lombardo.

Per la giudiziaria, il 2016 si ricorderà per la sentenza di primo grado per l’alluvione che il primo ottobre 2009 provocò 37 morti fra Giampilieri e Scaletta Zanclea. Sei anni per omicidio colposo plurimo per Giuseppe Buzzanca e Mario Briguglio all’epoca sindaci dei rispettivi comuni. A tenere banco anche i due tronconi dell’inchiesta “Corsi d’oro” per la presunta truffa alla Regione Siciliana sulla formazione professionale.

Varie le vicende legate alla politica cittadina. Dal rimpasto in giunta con l'avvento di Luca Eller nelle vesti di assessore al bilancio e di Daniela Ursino alla cultura, alla fuoriuscita di patrizia Panarello e Tonino Perna.
Il 22 ottobre, nell'aula Magna dell'Università, l'allora premier Matteo Renzi sottoscrive il Patto per lo sviluppo di Messina. Un impegno per la realizzazione di 92 opere per tutta l'area della Città metropolitana da oltre 300 milioni di euro, 104 per il Comune capoluogo.

L'apertura del nuovo Museo regionale attesa 30 anni, l'avvio delle opere di messa in sicurezza del viadotto Ritiro, l'inizio della bonifica di una parte della zona falcata. Questi i fatti principali dell'anno che su altri fronti, invece, ha fatto registrare ulteriori e significativi passi in avanti nell'iter realizzativo di importanti opere che, per la verità, dovevano essere già state costruite negli anni scorsi.


Il 2016 dei servizi al cittadino è segnato da una lunga serie criticità e da qualche importante passo in avanti. I rifiuti il lungo filo conduttore dei disagi. Il trend è inverso ad ATM con la messa su strada di nuovi mezzi e l'arrivo del primo storico contratto di servizio.

La rinascita dell’ospedale Piemonte di Messina il fatto più importante in tema di sanità cittadina. Il 2016 ha rappresentato per il nosocomio di viale Europa l’anno della svolta dopo un lungo periodo di timori sulla sua chiusura. A determinare il rilancio l’approvazione della legge 24 di accorpamento tra Piemonte e Irccs Neurolesi Bonino Pulejo.

Anche per la Curia è stato un anno importante e ricco di novità. Dopo due amministratori apostolici il 20 ottobre l’annuncio tanto atteso. Il nome indicato da papa Francesco per guidare la chiesa messinese è di mons. Giovanni Accolla 65 anni della parrocchia di Ortigia.

Sul fronte sindacale il 2016 ha fatto segnare poche vertenze. Molte battaglie sul fronte della pubblica amministrazione con un paio di importanti successi e alcune proteste importanti. Ma è stato anche l'anno della rinascita per gli ex dipendenti Triscele con l'avvio della produzione nei nuovo stabilimento del Birrificio Messina.

La vittoria del secondo giro d'Italia del messinese Vincenzo Nibali, le affermazioni di atleti della provincia ai giochi olimpici di rio e le belle imprese delle ragazze della pallanuoto nella vetrina dello sport peloritano. In chiaro scuro l'anno solare del Messina che chiude all'ottavo posto la stagione 2015/2016 e naviga tra tante difficoltà nella prima parte della stagione in corso.

Lo spettacolo, in riva allo Stretto, è caratterizzato da una degli ultimi concerti dei Pooh al San Filippo e dalla presenza di numerose stelle del cinema alla rassegna taorminese. In città, agli spettacoli proposti dall'ente teatro Vittorio Emanuele, si fanno apprezzare, ancora una volta, quelli dei privati Ascetur 2000 ed Espressione teatro

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi