PALLANUOTO

UnipolSai Cup, Waterpolo Messina battuta dal Catania

Le etnee vincono la semifinale per 14-8 e domani sfideranno il Padova per il trofeo mentre le peloritane giocheranno la finale per il terzo posto con il Bogliasco.

UnipolSai Cup, Waterpolo Messina battuta dal Catania

Si ferma in semifinale la corsa della Waterpolo Despar Messina nella UnipolSai Cup. La squadra giallorossa è stata battuta dall’Ekipe Orizzonte Catania per 14-8, un punteggio largo che, probabilmente, non fotografa la partita nel migliore dei modi. Etnee sempre in vantaggio ma avvicinate dalle peloritane fino al 6-7.

A spaccare la partita, tra la fine del terzo tempo e l’inizio del quarto, cinque reti consecutive della formazione catanese in rete con altrettante giocatrici diverse.

Domani, con inizio  alle 12.10, la Waterpolo Despar Messina affronterà il Bogliasco nella finale di consolazione. La squadra di Sinatra, nell’altra semifinale, è stata piegata dal Padova 9-4. Le messinesi hanno già superato le liguri nel girone eliminatorio. Questa l’analisi dell’allenatore della Waterpolo Despar Messina, Maurizio Mirarchi: “  La squadra ha dato tutto quello che poteva, abbiamo sbagliato molte cose ma ci sta. Adesso vogliamo vincere le finale per il terzo posto ”.

WP DESPAR MESSINA- EKIPE ORIZZONTE CT 8-14 (2-4; 2-2; 2-2; 2-5)

Wp Despar Messina: Ventriglia, Begin 1, Gitto 2, Chiappini, Morvillo 1, Radicchi 1, Kuzina 1, Lopes 2, Marchetti, Aiello, Arruzzoli, Le Donne, Laganà. All. Mirarchi.
L'Ekipe Orizzonte: Jovetic, Santapaola, Garibotti 2, Sapienza 1, Di Mario 1, Grillo 2, Palmieri 2, Marletta 3, Buccheri 1, Aiello G., Spampinato 1, Lombardo 1, Schillaci. All. Miceli.

Arbitri: Castagnola e Centineo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

105 assunzioni al "Piemonte"

105 assunzioni al "Piemonte"

di Marina Bottari

Via dei Mille, rubate 15 piantine

Via dei Mille, rubate 15 piantine

di Maurizio Licordari