messina

Fondi Ecopass, Buzzanca condannato per abuso d'ufficio

Un anno e otto mesi all'ex sindaco, assolto invece dall'accusa di peculato. I legali Scurria e Autru Ryolo: "Commenteremo dopo aver letto la sentenza".

Il sindaco di Messina Giuseppe Buzzanca

Il sindaco di Messina Giuseppe Buzzanca

1 anno e 8 mesi per abuso di ufficio per l'ex sindaco di Messina Giuseppe Buzzanca, assolto dall'accusa di peculato. Questa la sentenza emessa nel pomeriggio dalla seconda sezione penale del tribunale nel processo sui fondi “Ecopass”. Nella requisitoria di ieri il Sostituto Procuratore Antonio Carchietti aveva richiesto 4 anni per peculato. Buzzanca è stato difeso dagli avvocati Marcello Scurria e Tommaso Autru Ryolo.
“Ci sembra giusto sottolineare – spiegano i legali – che il tribunale ha assolto perché il fatto non sussiste Buzzanca per il reato più grave che era il peculato. Commenteremo invece, solo dopo aver letto le motivazioni, la condanna per abuso d'ufficio”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi