Messina

Uici, preoccupa
futuro dei lavoratori

Nota della Cisl dopo il commissariamento della sezione locale dell'Unione italiana ciechi e ipovedenti

Uici, preoccupa futuro dei lavoratori

La preoccupazione e la grave incertezza per il loro futuro occupazionale. A esprimerli sono stati i dipendenti della sezione di Messina dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti nel corso dell’assemblea sindacale lavoratori Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti che si è tenuta presso la sede della Cisl di Messina alla presenza dei vertici del sindacato.

La preoccupazione nasce dal recente commissariamento decisa dal commissario regionale della sezione di Messina, che sembrerebbe operato per motivi amministrativi. Ma ancora i lavoratori non hanno ricevuto alcuna comunicazione da parte della sede regionale ma certamente, e con ancora maggiore gravità, pone seri dubbi sulla prosecuzione dei servizi di assistenza alle persone con disabilità visiva.

La Cisl ha deciso quindi di scrivere ai responsabili provinciali e al commissario regionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e per conoscenza anche al Presidente della Regione, Rosario Crocetta e al Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, Giovanni Ardizzone, per chiedere un immediato incontro che dia certezze e stabilità ai dipendenti della sezione di Messina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi