MESSINA

Acqua, al via lavori a Calatabiano

La protezione civile ha consegnato il cantiere alla ditta di Barcellona che si è aggiudicata l'appalto. Da domani dovrebbero mettersi in moto le ruspe.

Il grande impegno  delle maestranze

Dopo un anno ed un mese iniziati a Calatabiano i lavori per mettere in sicurezza la collina sulla quale si verificò la frana che ha danneggiato la condotta del Fiumefreddo. La protezione civile ha consegnato il cantiere alla ditta di Barcellona che si è aggiudicata l'appalto. Da domani dovrebbero mettersi in moto le ruspe. Entro giugno è prevista la conclusione. Per i prossimi due mesi gli operai si occuperanno di proteggere la zona della posa della nuova tubatura da parte dell'Amam attraverso dei muri di contenimento e dei tiranti. Solo da metà febbraio, quindi, si potrà iniziare a posare la nuova condotta da un metro di diametro attualmente rimpiazzata da 4 tubi più piccoli in Kevlar e polietilene. Si tratta di circa 230 metri di condotta le cui sezioni da 12 metri l'una saranno saldate preventivamente e innestate solo nel momento in cui tutto sarà stato preparato per la sostituzione del by pass.
A Forza d’Agrò l'altro punto critico della condotta Fiumefreddo. Si attende il finanziamento regionale per poter eseguire il progetto preparato da Amam. Ottenute tutte le autorizzazioni, è atteso il via per la gara d’appalto da 1, 4 milioni di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi