messina

Allerta arancione sino a questa sera

Livello di criticità moderato segnalato dalla protezione civile regionale a partire dalla serata di ieri e per le successive 24/36 ore .

Allerta meteo al centrosud

La SORIS (Sala Operativa della Protezione Civile Regionale) ha comunicato, sulla scorta del bollettino di vigilanza meteorologico nazionale, un livello di criticità moderata per rischio idrogeologico per i Comuni delle zone di allerta A (versante tirrenico) ed I (versante ionico); allerta codice arancione e fase operativa di preallarme. Le avverse condimeteo prevedono dalla serata di ieri, giovedì 24, e per le successive 24-36 ore, precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale. I fenomeni temporaleschi saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Al momento non è prevista alcuna interruzione delle attività, se necessario seguiranno messaggi del sistema ALERT SYSTEM ed INFO SMS. Tale segnalazione rientra nelle attività di prevenzione ed informazione nel territorio comunale della popolazione per una maggiore consapevolezza degli eventuali rischi. Si raccomanda comunque di non sostare nei piani seminterrati e bassi, nei sottopassi e di non transitare e / o sostare nelle zone facilmente allagabili. Le norme di comportamento di auto protezione per rischio alluvioni e frane sono visionabili sul sito ufficiale Internet del Comune di Messina, alla sezione Protezione Civile.

Commenti all'articolo

  • nino24

    24 Novembre 2016 - 19:07

    Speriamo sempre nella divina misericordia affinché non succeda nulla alle persone..cose e soprattutto al Fiumefreddo!!!!!!

    Rispondi

    • serin

      25 Novembre 2016 - 17:05

      Chi di speranza vive.....E d'altro canto a Messina, solo di speranza si può vivere. Tra poco sentiremo le migliaia di proteste per strade allagate, vie intransitabili ed altro. Siamo in una città CESSO !!

      Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi